Siguenos
iBookstore
Android app on Google Play
Like Us
Un programa de
Una meraviglia tutta storta
3 de September de 2020

Immaginate un vassoio gigantesco, tanto da contenere tutto il nostro Sistema Solare. Quasi tutti i pianeti starebbero appoggiati sul vassoio, perché il nostro Sistema Solare è molto piatto. Ma questo non vale per tutti i sistemi dell’Universo, perché ce ne sono alcuni che non sono piatti per niente!

Una violenta serie di eventi

Perché un sistema stellare sia formato da piani inclinati, deve essere successo qualcosa che ha cambiato la sua forma. Magari succede molto prima che si formino i pianeti, quando il sistema è ancora un grande disco di polvere e gas.

Un team internazionale di astronomi ha trovato la prima prova certa che esistono gruppi di stelle abbastanza forti da spezzare i dischi che li circondano e in cui si stanno formando i pianeti, rendendoli deformati e inclinati.

Il team ha studiato il sistema chiamato GW Orionis, che si trova a circa 1300 anni luce da qui, nella costellazione di Orione. In questo sistema ci sono tre stelle, e il grande disco che le circonda è deformato e spezzettato.

Sono qui i pianeti?

Quando nasce una stella, rimangono grandi quantità di gas e polvere, che continuano a girarle attorno formando un disco, un po’ come gli anelli di Saturno. In questo disco a volte si formano piccoli granuli di roccia o gas. Questi granuli possono scontrarsi e restare attaccati tra di loro, formando oggetti sempre più grandi. Quindi è proprio in questi anelli di gas e polvere, detti dischi protoplanetari, che si formano i pianeti. Questa nuova ricerca suggerisce che si possano formare pianeti anche in sistemi con più stelle in cui il disco di gas e polvere è spezzettato in anelli inclinati.

In realtà, nel complicato sistema di anelli inclinati di GW Orionis, non ci sono pianeti. O almeno non ancora….

Fatto curioso

Gli astronomi pensano che circa la metà dei pianeti esistenti viva in sistemi con almeno due stelle!

Share:

Fotografías

Maravilla torcida
Maravilla torcida

Printer-friendly